Mai Abbastanza

Mai Abbastanza” è il primo brano inedito di Giovanna Ferrara, cantante, pianista48339999_2131024506948042_1326917432996003840_o e autrice giuglianese. Una canzone che ci parla dell’argomento più chiacchierato al mondo, da ogni forma d’arte: l’amore. Giovanna, come solo gli artisti dotati di “scintilla” sanno fare, ci “racconta” del male che può fare il sentimento più bello e lo fa scrivendo un testo dolce e passionale al contempo; parole che scivolano su una melodia classica, pop e con una piacevole sfumatura Rock verso il finale, con un assolo niente male. Le influenze Giorgiane e Pausiniane sono percepibili, ma l’originalità con la quale le scavalca è ancora più pregnante ed è la “nota” che lascia il segno.
Di seguito il video ufficiale e una breve intervista all’autrice. Buon ascolto e buona lettura.

Di cosa parla la tua canzone?

Parla di una storia d’amore finita. Del dolore che si fa parola dopo aver maturato certe consapevolezze. Di quante spiegazioni cerchi di darti quando tutto finisce, ma che appunto non saranno “Mai abbastanza”, perché, nonostante la sofferenza emotiva, il ricordo di quella persona, il sentimento verso di lei, è ancora vivo in te.

Testo:

Sola nella notte in silenzio

Mi fermo un attimo e penso

A quante cose che non hai

E che non mi hai mai detto

Le mie parole fanno male

I tuoi silenzi uccidono

In poco tempo ho cercato una soluzione

Ma forse non è

Non è mai abbastanza

Mai abbastanza

Io non so dimenticarti

Tu sei dentro di me

Mai abbastanza

Mai abbastanza

Non sarà mai facile

Stare senza di te

Corri via il tuo cuore batte più forte

Non dormirai stanotte

Ma hai l’espressione di chi sa

Che poi non combatte

Io ci ho creduto troppo in fretta

Ma non mi importa

Se ho sbagliato anche stavolta

A fidarmi di te

Non è mai abbastanza

Mai abbastanza

Io non so dimenticarti

Tu sei dentro di me

Mai abbastanza

Mai abbastanza

Non sarà mai facile

Stare senza di te

Senza te..

Non è mai abbastanza

Mai abbastanza

Io non riesco a cancellarti

Tu sei dentro di me

Mai abbastanza

Mai abbastanza

D’ora in poi mi abituerò

A star senza di te

Quando e come è nata l’idea per questo brano?

La musica è frutto di una mera ispirazione notturna: questa melodia proprio non riuscivo a togliermela dalla testa. Il testo è nato successivamente ed è chiaramente autobiografico.

Parlaci della tua passione per la musica, quando e come è nata?

20 anni fa.. Praticamente da una vita. A 5 anni i miei genitori mi regalarono una pianola giocattolo, sulla quale riproducevo spontaneamente “ad orecchio” le canzoni che ascoltavo in TV. Da lì capirono che era il caso di approfondire e mi iscrissero a lezioni private di pianoforte. La passione per il canto l’ho scoperta qualche annetto più tardi.

Come definiresti la tua esperienza da autrice?

Per il momento, bellissima. Sentivo da anni questa esigenza di esprimere ciò che avevo ed ho dentro. Sono me stessa e ne vado fiera ed orgogliosa.

2 risposte a "Mai Abbastanza"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: